Elena Tartari


La Sedia Thonet n. 14: l'archetipo della produzione in serie

La Sedia Thonet n. 14: l'archetipo della produzione in serie

Sei listelli di legno, dieci viti, due dadi; questi gli elementi necessari per creare uno degli oggetti di design più innovativi e diffusi ancora oggi: la Sedia n. 14, prodotta da Gebrüder Thonet Vienna. A questa sedia, ormai nota sia ad ...
Leggi tutto...
Il telefono Grillo: “un modo simpatico di telefonare”

Il telefono Grillo: “un modo simpatico di telefonare”

Quando, nel 1965, Marco Zanuso (Milano, 1916 – 2001) e Richard Sapper (Monaco di Baviera, 1932 – Milano, 2015) progettano il telefono Grillo, telefonare non era un’operazione sempre semplice ed agevole; infatti, richiedeva un appare...
Leggi tutto...
La lampada Atollo di Vico Magistretti: la difficoltà della semplicità

La lampada Atollo di Vico Magistretti: la difficoltà della semplicità

“Ero stufo di vedere la luce usata sempre in trasparenza. Volevo usare la luce con i riflessi…” Da questa intuizione Vico Magistretti (Milano, 1920 – 2006) crea uno dei progetti che ancora oggi sono simbolo di quel design tut...
Leggi tutto...
Un'auto che è anche un simbolo del design italiano: la Fiat 500

Un'auto che è anche un simbolo del design italiano: la Fiat 500

Ormai simbolo indiscusso del design italiano, la 500 vanta una storia lunga, ma ancora attuale. Una parte di questa storia inizia negli anni Cinquanta, in pieno boom economico, quando Dante Giacosa (Roma, 1905 – Torino, 1996), ingegnere, design...
Leggi tutto...
“Tutto morbido” e “tutto imbottito”: il letto Nathalie di Vico Magistretti

“Tutto morbido” e “tutto imbottito”: il letto Nathalie di Vico Magistretti

“A me piace il concept design, quello che è talmente chiaro che puoi anche non disegnarlo. Molti dei miei progetti li ho trasmessi al telefono”. Se è vero che “il buon design dura cento anni”, il letto Nathalie d...
Leggi tutto...
Il design “radicale” di Superstudio. Dagli Istogrammi di Architettura a Quaderna di Zanotta

Il design “radicale” di Superstudio. Dagli Istogrammi di Architettura a Quaderna di Zanotta

“In quegli anni poi divenne molto chiaro che continuare a disegnare mobili, oggetti e simili casalinghe decorazioni non era la soluzione dei problemi dell'abitare e nemmeno di quelli della vita e tantomeno serviva a salvarsi l’anima&helli...
Leggi tutto...

1Pagina 1 di 1






MAGAZINE
primo numero
NUMERO 1

SFOGLIA ONLINE

MAR-APR-MAG 2019
secondo numero
NUMERO 2

SFOGLIA ONLINE

GIU-LUG-AGO 2019
terzo numero
NUMERO 3

SFOGLIA ONLINE

SET-OTT-NOV 2019
quarto numero
NUMERO 4

SFOGLIA ONLINE

DIC-GEN-FEB 2019/2020